Qi gong medico che cosa si intende

Qi gong medico : che cosa si intende?

Parlando di Qi Gong Medico viene spontaneo pensare ad una collocazione in campo sanitario di questa disciplina. Ma la dicitura antica di questa branca del qi gong non fa riferimento espressamente a questo. Cerchiamo di comprendere meglio di cosa si occupa il Qi Gong Medico.

Per sapere di più su questa tecnica clicca sui link rossi. 

Gli sciamani ed il Qi

In un periodo storico che risale a circa 5000 anni fa, gli sciamani guaritori cinesi identificarono il concetto di “Qi”, partendo dalla comprensione che tutto ciò che è reale è composto da un fluido energetico, e che tutte le cose sono fra loro interconnesse: esseri viventi della terra, elementi del cielo, luoghi… tutto è un “corpo unico” di energia sottile, chiamata Qi.

Il Qi è in continuo movimento, vibrazione e trasformazione. Tutto ciò che avviene nell’universo è scatenato da un movimento del Qi, infatti oggi sappiamo, grazie agli studi compiuti dai fisici, che anche la materia è una forma di energia in movimento.

Successivamente i guaritori hanno iniziato ad intervenire sull’energia per ripristinare l’equilibrio della materia, ed è così che, in poche parole, è nata la “Medicina Tradizionale Cinese”, ovvero un insieme di concetti e tecniche di origine naturale (incluso lo studio dell’ambiente in cui viviamo), grazie alle quali è possibile intervenire per ripristinare il benessere della persona.

 

CORSO PROFESSIONALE ISTRUTTORI : ACCEDI

 

Il Qi Gong Medico non è l’unico qi gong praticato

La parola “gong”, a volte viene tradotta con abilità, altre volte con lavoro. Quindi, nella medicina cinese e nella visione daoista (taoista) in genere, si intende come Qi Gong tutto quello che implica un lavoro, per diventare abili nel riequilibrio del flusso di energia.

Tuttavia, nel mondo moderno nominare il Qi Gong fa riferimento, solitamente, ad una tecnica di movimento. Le “scuole” principali di Qigong sono tre, il Qi Gong Medico è una di queste.

Vediamo prima le altre due.

  • Il Qi Gong “Marziale”

Il Qi Gong marziale si rivolge a chi vuole percorrere la via del guerriero, curando tre aspetti che ne fanno parte: il potere visibile, finalizzato allo sviluppo dei muscoli e della forza fisica; il potere nascosto, che sviluppa la forza interiore; il potere trasformativo, ovvero l’aspetto energetico che deriva dal training su mente e spirito.

  • Il Qi Gong “Spirituale”

Comprende tecniche finalizzate allo sviluppo spirituale e alla ricerca dello Shen (Shengong).

 

La terza via (scuola) è, appunto, quella che fa riferimento al mantenimento della salute secondo la Medicina Tradizionale Cinese, ovvero il Qi Gong Medico.

Il Qi Gong Medico: la via del benessere e della longevità

Si tratta del metodo praticato da guaritori e “medici” antichi, che permette di osservare il flusso del Qi ed applicare i metodi adatti per riequilibrare disagi, disturbi e deviazioni.

Associa tecniche fisiche, respirazioni ed altri metodi naturali, per intervenire in vari modi diversi:

  • pratiche di drenaggio
  • detossificazione
  • riequilibrio

Tutto questo è finalizzato al recupero della prosperità e del vigore, infatti spesso questa tecnica viene definita “ginnastica di salute e lunga vita”.

Gli esercizi del Qi Gong Medico coinvolgono la persona nella sua completezza: movimento, sensi, odorato, tatto ed immaginazione creativa vengono utilizzati contemporaneamente, durante l’esecuzione delle forme. Imparare il corretto respiro è fondamentale, in quanto è la prima forza dinamica in grado di dirigere correttamente il Qi.

I metodi di Qi Gong “Medico” sono numerosi, perché molti sono stati i maestri che hanno dedicato la propria vita a queste pratiche, apportando modifiche o arricchimenti.

Quindi… cosa ha a che vedere questo metodo di Qi Gong con la medicina ufficiale?

 

Qi gong medico che cosa si intende-2

CORSO PROFESSIONALE ISTRUTTORI : ACCEDI

La differenza tra Medicina Ufficiale e Qi Gong

Il Qi Gong Medico non si riferisce affatto alla medicina ufficiale praticata oggi in tutto il mondo. Come abbiamo visto, è una definizione antica che si riferisce ad una visione molto più ampia.

Infatti, la medicina ufficiale punta la propria attenzione sulla malattia, mentre il Qi Gong ha il suo focus sulla persona completa, incluso l’ambiente dove vive.

Ecco perché non si deve fare confusione con le definizioni: chi studia per diventare Istruttore di Qi Gong (quindi lavorerà in qualità di consulente del benessere, istruttore sportivo oppure operatore olistico), non può e non deve invadere il ruolo della medicina ufficiale, in quanto il suo lavoro è inserito in un campo notevolmente diverso: quello dell’equilibrio energetico nella persona.